Ma chi se ne frega della fusione a freddo???

8 11 2006

Certe notizie rendono le giornate piu’ belle.
Una di quelle giornate e’ quando sono pubblicati gli Ignobel, i premi per le ricerche piu’ strampalate.
Valorizzazione dei fondi per la ricerca (a volte denaro pubblico) da parte di scienziati pazzi o che almeno oggi crediamo tali, ma che un giorno potrebbero rivelarsi dei geni assoluti.
Un giorno lo avrebbero assegnato anche a Galileo, per cui non c’e’ molto da ridere.

Matematici che calcolano il numero di scatti necessario affinché in una foto di gruppo nessuno venga con gli occhi chiusi; ornitologi che scoprono il gene che evita al picchio di avere il mal di testa; biologi che accertano che la zanzare della malaria sono attratte in egual misura dall’odore dei piedi e dal quello del formaggio di vacca Limburger.

Gli Ignobel non comportano premi di sorta e neppure il rimborso-viaggio: tuttavia i premiati si sono egualmente presentati a Harvard a proprie spese per la soddisfazione di vedersi assegnato l’ambito titolo.

Per onorare questi geni assoluti, mi servo di fonti su Internet per ricordare alcune dei premi piu’ importanti nel corso degli anni, nelle varie discipline.

LETTERATURA

Sani Abacha e la sua signora Mariam Sanni Abacha per aver inventato e distribuito in milioni di copie la e-mail fraudolenta con cui si richiede un piccolo importo per venire in possesso di un’ingente fortuna proveniente dalla Nigeria

PACE

Claire Rind e Peter Simmons (Newcastle University) per il loro studio sul controllo elettrico delle cellule neuronali del cervello di una locusta mentre questa sta guardando il film «Guerre Stellari»

Charl Fourie and Michelle Wong di Johannesburg (Sudafrica) per l’invenzione di un antifurto da macchina consistente in un sensore e in un lanciafiamme

NUTRIZIONE

Yoshiro Nakamats per aver fotografato ed analizzato tutto il cibo da lui mangiato negli ultimi 34 anni (che schifo…)

FISICA

L’agenzia meteorologica giapponese, per i sette anni di studi dedicati alle correlazioni tra terremoti e pesci gatto che scuotono la coda


Arnd Leike (University of Munich) per aver dimostrato che la schiuma della birra segue la legge matematica del decadimento esponenziale

David Schmidt dell’Università del Massachusetts per la sua parziale soluzione alla domanda: «Perché la tenda della doccia si piega verso l’interno?»

Dr. Len Fisher di Sydney (Australia) per aver calcolato il modo migliore per inzuppare un biscotto

Josiah Carberry della Brown University per il suo lavoro nel campo della PsicoCeramica, lo studio dei vasi rotti.

SALUTE PUBBLICA

Chittaranjan Andrade and B.S. Srihari, Istituto di salute mentale e neuroscienze di Bangalore (India), per la scoperta medica che lo «scaccolamento» è un’attività comune tra gli adolescenti.

Jillian Clarke (Chicago High School Dipartimento Scienze e Agricoltura), per aver investigato sulla validità scientifica della teoria “dei 5 Secondi”, il tempo utile cioè per mangiare il cibo caduto da terra senza il pericolo della contaminazione da microbi.

MEDICINA

Steven Stack (Wayne State University, Detroit), e James Gundlach (Auburn University, Alabama), per aver pubblicato la loro ricerca su “La musica country e il suo effetto sui suicidi”

Eleanor Maguire, David Gadian, Ingrid Johnsrude, Catriona Good, John Ashburner, Richard Frackowiak Christopher Frith dell’Università di Londra per aver presentato prove scientifiche che il cervello dei tassisti di Londra si sviluppa in modo peggiore di quello degli altri cittadini.

K.P. Sreekumar e G. Nirmalan (Kerala Agricultural University, India) per la stima della superficie totale degli elefanti indiani

Peter Barss, McGill University, per la ricerca medica «Ferite dovute alla caduta di noci di cocco»

MATEMATICA

Alla chiesa Battista dell’Alabama, per le misure matematiche della moralità, le cui stime servono ad accertare quanti cittadini dell’Alabama andranno all’inferno se non si pentono

Robert Faid di of Greenville, Carolina del Sud, per aver calcolato esattamente (8.606.091.751.882:1) la possibiltà che Gorbaciov fosse l’Anticristo

BIOLOGIA

Norma E. Bubier, Charles G.M. Paxton, Phil Bowers e D. Charles Deeming per gli studi sul corteggiamento delle ostriche verso gli esseri umani negli allevamenti in Gran Bretagna

INGEGNERIA

Troy Hurtubise, di North Bay, Ontario (Canada) per aver sviluppato e personalmente testato un’armatura resistente agli assalti degli orsi grizzly.

METEOROLOGIA

Bernard Vonnegut dell’Università di Albany, per la sua ricerca «Lo spennamento dei polli come misura della velocità dei tornado»

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: