Faccia a faccia con una focaccia

30 09 2007

Oggi per la seconda volta in questo Ramadan ho mangiato in macchina al riparo da occhi indiscreti, costretto dalle circostanze.
I miei compagni di viaggio (di ritorno da Abu Dhabi) mi hanno rivelato che l’auto e’ comunque considerata luogo pubblico, per cui e’ meglio mangiare con auto in movimento, che non si sa mai.
Per forza di cose i pranzi sono sempre abbastanza spartani, un panino alla svelta, una focaccia, un hamburger.
Per Venerdi’ sera, gia’ prenotato il tavolo per un Iftar che ripaghi tutti dei sacrifici di questi giorni.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: