Matrimoni indiani

2 11 2007

Uno dei vantaggi del vivere per un periodo a Dubai e’ quello di entrare in contatto reale con realta’ che per noi occidentali sono davvero diverse.

Esempio: gli indiani si sposano per matrimonio combinato. Se superano i 27-28 senza essere sposati, sono “finiti”, fuori mercato. Quello che fanno, con la approvazione della famiglia, e’ di consultare dei cataloghi e scegliere moglie. Non e’ come nelle agenzie matrimoniali, dove la candidata puo’ rifiutare. Se e’ scelta, e’ scelta.

La famiglia dello sposo deve approvare perche’ vivra’ con gli sposi e perche’ la nuora ha l’obbligo di curare la loro vecchiaia.
In ufficio ci sono ragazzi indiani, che hanno viaggiato, studiato,  interagiscono quotidianamente con la nostra cultura. Insomma, non sono appena scesi dalla montagna. Ecco, uno di questi la settimana scorsa era occupato a consultare un catalogo per scegliere moglie.

Non so ancora se trovare queste tradizioni interessanti o deprimenti.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: